King il cavallo dagli occhi di sole
1 / 2 ◄   ► ◄  1 / 2  ► pause play enlarge slideshow
King il cavallo dagli occhi di sole
La storia bella e commovente di King che perde la vista e sopporta dolori fortissimi tanto da non avere più la forza di reagire. I bambini del maneggio Raggio di sole, disabili, “adottano King” lo coccolano, lo amano, lo stimolano e King lentamente ritorna a vivere, a vedere attraverso gli occhi dei bimbi, in una simbiosi perfetta fidandosi gli uni dell’altro.
Nasce così un progetto di solidarietà, una rassegna di arte contemporanea per King. Uno straordinario cavallo la cui storia ha commosso l’animo degli artisti, invitati a realizzare un’opera.
2 / 2 ◄   ► ◄  2 / 2  ► pause play enlarge slideshow

King il cavallo dagli occhi di sole 2013 - Castro Caro Terme (FC)

Mostra d’arte contemporanea – dal 2 al 10 luglio 2013 – Palazzo dei Commissari Terra del Sole (FC) –

Coordinamento Erika Ricci – maneggio Raggio di sole onlus
Direzione artistica Giuseppe Bertolino

Con il patrocinio del Comune di Forlì, del Comune di Castrocaro Terme e Terra del Sole, Fiera Cavalli di Verona, UISP, Pro Loco Terra del Sole, in collaborazione con la Galleria Quadrifoglio di Rho-Milano e Terre della Pieve vini di Bertinoro, con il contributo di Lions Club Forlì Giovanni de’ Medici, presso il Palazzo dei Commissari di Terra del Sole (FC)

28 le opere esposte di artisti provenienti da diverse località italiane che hanno interpretato la storia di King con tecniche e materiali differenti pur utilizzando tutti la stessa misura del supporto 50x50.
La storia bella e commovente di King che perde la vista e sopporta dolori fortissimi tanto da non avere più la forza di reagire. I bambini del maneggio Raggio di sole, disabili, “adottano King” lo coccolano, lo amano, lo stimolano e King lentamente ritorna a vivere, a vedere attraverso gli occhi dei bimbi, in una simbiosi perfetta fidandosi gli uni dell’altro.
Nasce così un progetto di solidarietà, una rassegna di arte contemporanea per King. Uno straordinario cavallo la cui storia ha commosso l’animo degli artisti, invitati a realizzare un’opera.
Ciascuno dei partecipanti ha usato tecniche e materiali differenti, colori ad olio o acrilici, misurandosi nel proprio studio con se stesso, con le proprie emozioni e pulsioni alla ricerca di quell’attimo che diventa creazione.
Il miracolo dell’arte, l’utilizzo di linguaggi differenti per giungere all’opera, frutto di interiorità sognante di un percorso che ha portato in questa esposizione 28 opere fuori dal tempo ma che raccontano con maestria il proprio tempo. Riflessi e testimonianze dell’impossibile reso visibile, frammenti di visioni, percezioni perdute, il desiderio di fuga dalla realtà attraverso riflessi di colore che sono riflessi di vita testimoniati da ritagli di giornale, da cartoni catramati, o da preziose lamine d’argento o da drappi scintillanti, da apparenti passeggiate per i boschi, rapide pennellate di blu cobalto o macchie di arancio o astratte composizioni di rossi o scatti fotografici. Immagini del bambino che è in ciascuno di noi a comporre attraverso il sapiente uso del colore una unica grande opera sinfonica.
Elenco artisti:

Luigi Allegri, Nottari Mafonso,Guido Baragli, Ruggero Maggi,Paolo Baratella, Mauro Maltoni, Angelo Barone, Aroldo Marinai,Graziano Bartolini, Alfred Milot,Giuseppe Bertolino, Prelashi Parlind, Arturo Casanova, Carlo Ravaioli,Franco Cimitan, Sciadi Razi,Vittorio D'Augusta Renzi e Lucia Geremia, Prisco De Vivo, Roberto Roberti,Oscar Dominguez, Massimo Sansavini,Cosimo Epicoco, Aykut Saribas,Diego Esposito, Michele Stanzione,Giovanni Lombardini, Tiziana Vanetti

loading