cosimoepicoco.it logo

LE DONNE DI SAN PAOLO

San Paolo protettore e reduce di un retaggio culturale in cui la donna, più che l’uomo veniva morsa dal ragno o da qualsiasi animale velenoso del tempo. Oggi San Paolo come ieri diventa necessario antidoto ad una società ambivalente e contraddittoria. San Paolo figlio riconoscente ad una madreterra offesa e soprafatta da secoli dalla sua stessa ragnatela restituisce alle sue “donne” una propria rinascita ipnotica che resiste al proprio tempo tra sacro e profano, tra eros e thanatos nel suono che avvolge e stordisce i sensi nell’ illusione piacevole di rendere al male il proprio veleno. “Le donne di San Paolo” partorienti di un antidoto senza tempo danzano nel rosso pathos dell’anima.
Tre donne raffiguranti tre momenti della possessione. La prima donna ri-vela una condizione culturale e sociale, la seconda s-vela il canto negato, la terza s-viene, dal possesso che porta alla liberazione dal “morso”. (testo di Cosimo Epicoco)
ITA - Informativa sui cookies • Questo sito internet utilizza la tecnologia dei cookies. Cliccando su 'Personalizza/Customize' accedi alla personalizzazione e alla informativa completa sul nostro utilizzo dei cookies. Cliccando su 'Rifiuta/Reject' acconsenti al solo utilizzo dei cookies tecnici. Cliccando su 'Accetta/Accept' acconsenti all'utilizzo dei cookies sia tecnici che di profilazione (se presenti).

ENG - Cookies policy • This website uses cookies technology. By clicking on 'Personalizza/Customize' you access the personalization and complete information on our use of cookies. By clicking on 'Rifiuta/Reject' you only consent to the use of technical cookies. By clicking on 'Accetta/Accept' you consent to the use of both technical cookies and profiling (if any).

Personalizza / Customize Rifiuta / Reject Accetta / Accept
Link
https://www.cosimoepicoco.it/le_donne_di_san_paolo-p1510

Share link on
Chiudi / Close
loading