REDPAGES

Redpages, titolo della mostra, individua nei quadri di Cosimo Epicoco pagine di ‘un racconto pittorico’ che l’artista narra, esaltandolo, sul fondo vermiglio della tela; quello stesso che trasforma in linfa vitale dei corpi femminili a cui vuole dare voce. Il rosso diventa dunque materia che genera corpi, che seppure giovani ed esteticamente piacevoli non intendono essere seduttivi. Nei volti delle donne ritratte da Epicoco, sia gli occhi, dei quali uno dei due è sempre fuori fuoco, o le bocche, che seppure carnose e ben delineate sono tuttavia sempre chiuse, diventano segnali di ciò che è loro negato, la conoscenza, la parola. Da anni la ricerca dell’artista ruota attorno all'indagine sul corpo umano, visto come contenitore di ciò che è sommerso, e che attraverso la pelle, vuole fare emergere in superficie un disagio profondo, spesso intrappolato dentro. Questo è il senso, il filo rosso, che lega in una continuità narrativa, opere dell’artista che dal 2001 arrivano ad oggi.

Presentazione della storica e critica d’arte Ivana D’Agostino.

Dopo aver partecipato a VARI(e)AZIONI 2013 Contest, Cosimo Epicoco è stato scelto per essere tra i protagonisti della seconda edizione di VARI(e)AZIONI 2013 | Rassegna di arti visive e performative, teatro, musica ed aperitivi d'arte al Chiostro del Bramante dal 29 maggio al 26 giugno 2013
loading